Europa Informazioni Utili Inverno Weekend

Da Londra a Edimburgo lungo il Mare del Nord

on
Febbraio 20, 2012

Oggi vi parlerò di un’esperienza davvero unica nel suo genere e indimenticabile, un viaggio alla scoperta dei paesaggi e dei colori che si susseguono da Londra ad Edimburgo, seguendo la linea costiera a bordo di un treno ad alta velocità.

Mi trovavo a Londra durante uno dei miei periodi di studio nella capitale inglese, durante l’università, mentre una mia compagna di corso, nonché amica, Alessia, si trovava in Erasmus ad Edimburgo, così ho reso la palla al balzo per andare a trovarla e visitare la città, di cui vi parlerò nel mio articolo: Edimburgo: 5 cose da vedere.

Modi e mezzi

Il treno alta velocità che da Londra porta ad Edimburgo parte dalla stazione di Kings Cross/St. Pancreas, tra l’altro ristrutturata completamente seguito gli attentati a Londra del 2005 e arriva a Edimburgh Waverley, in circa 4 ore.

Il biglietto è acquistabile online o in biglietteria, i treni sono molto frequenti, uno ogni trenta minuti circa, e la compagnia che si occupa del collegamento è la Virgin Train – East Coast. Durante la sua corsa, il treno passa per York e New Castle Upon Tyne, terra rossa di confine tra Inghilterra e Scozia.

Prezzi e periodo

Il biglietto non è molto economico, unica pecca, lo si può trovare ad un prezzo minimo di £ 70 a tratta, ma può arrivare fino a £ 150, quindi consiglio di comprarlo con largo anticipo.

Ad ogni modo, anche se il prezzo è alto, l’esperienza merita davvero: il treno è paragonabile ad una nostra freccia con i relativi servizi a bordo e segue la linea costiera, a volte corre a strapiombo sul Mare del Nord che acquisisce dei colori davvero unici ed inimitabili.

Io sono andata nel mese di Febbraio, mentre ero a Londra per la mia tesi magistrale e ho viaggiato nel pomeriggio.

I colori freddi del cielo che seguono le sfumature del blu, dell’azzurro e del grigio, che si mescolano tra loro e che spesso si confondono i colori del Mare, mi hanno lasciato ricordi indimenticabili e fatto provare delle emozioni indescrivibili.

Per tutto il viaggio sono stata intenta a fotografare quel panorama che sembrava quasi dipinto, con le pecorelle che pascolavano tranquille, tra l’erba verde e gialla a lato rotaie e il mare blu, freddo: solo a ripensarci sorrido grazie a quei bei ricordi impressi nel cuore e nella mente.

Questo inizio di week-end non è stato solo uno spostamento in treno, ma parte integrante del mio viaggio, nonché uno dei momenti più belli dal punto di vista esperienziale e emotivo.

Lo raccomando davvero a tutti!!!

TAGS
RELATED POSTS

Commenta

Silvia Pellizzon
Venezia, IT

Ciao! Due informazioni veloci su chi sono: mi chiamo Silvia, ho 30 anni e vivo in provincia di Venezia. Per me viaggiare è parte integrante della mia vita. Lo faccio da sempre. Da bambina era tutto semplice e bellissimo, crescendo però mi sono accorta di quanto possa essere complicato viaggiare se non si è ben informati, così la mia passione è diventata anche un lavoro. Oggi ho deciso di iniziare a condividere i miei viaggi e la mia esperienza nell'organizzazione per cercare di essere d'aiuto a chi sceglie di aprire la propria mente visitando nuovi luoghi!

Seguimi su Facebook!
Seguimi su Instagram!
La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Seguimi!

Archivio Articoli